6 tendenze di acquisto dei Millennial 

Qual è l’appeal del tuo brand o della tua azienda verso i millennial?

Questa generazione si muove velocemente e ha un alto potenziale economico di acquisto. Se i millennial rientrano nel tuo target, devi costantemente evolverti, per mantenere attiva la loro attenzione. Ciò significa rivedere continuamente le tue strategie di vendita. Ecco di seguito alcune tendenze di acquisto dei millennial e come il tuo business dovrebbe adattarsi.

Metti il cellulare al primo posto

Non è un segreto che i millennial siano incollati ai loro dispositivi mobili. Uno studio ha rivelato che 1 millennial su 5 si affida esclusivamente agli smartphone e ai tablet, per i suoi acquisti. Questo significa che un sito web ottimizzato per mobile non è più solo una cosa bella da avere, ma è diventato essenziale per la rilevanza del tuo businessTuttavia, il mobile al primo posto non si applica solo alla tua presenza online: se hai un negozio tradizionale, dovresti ottimizzarlo, tenendo in mente i pagamenti mobile. Un recente sondaggio di Accenture ha rivelato che il 23% dei millennial usa questo tipo di pagamento, almeno una volta a settimana.

Investi in una strategia social media

I social media sono il modo in cui la maggior parte dei millennial scopre i nuovi prodotti. Il 55% dei millennial intervistati dichiara che i social media sono la fonte primaria di acquisti, novità e informazioni. Lo studio ha anche evidenziato che i metodi tradizionali di pubblicità – compresa la televisione e i mezzi stampati – restano secondari, rispetto all’efficacia della pubblicità digitale.

Fornisci un’esperienza di shopping fluida

I millennial sono dei consumatori online saggi, ma questo non significa che non vadano fisicamente nei negozi. Di nuovo, uno studio Accenture ha mostrato che i millennial fanno ancora shopping nei punti vendita, dove possono toccare e sentire i prodotti realmente, prima di comprarli. 9 persone su 10 che fanno shopping, sanno già cosa stanno comprando prima ancora di arrivare al punto vendita. Questo significa che si aspettano di trovare gli stessi prodotti (compresi gli sconti), a prescindere dal fatto che siano disponibili online o nel punto vendita.

Scegli i prezzi dei prodotti in modo competitivo

I millennial hanno una grande consapevolezza dei prezzi dei prodotti. Il 41% dei partecipanti allo studio ha detto che, rispetto a un anno fa, riesce ad acquistare lo stesso prodotto, ad un prezzo inferiore. Questo cambiamento nel comportamento è dovuto all’uso crescente degli smartphone, che consentono ai consumatori di raggiungere un articolo facilmente, anche quando sono in un punto vendita. Per rimanere competitivo, devi quindi offrire prezzi più vantaggiosi o più valore, rispetto a ciò che i consumatori possono trovare nei punti vendita online come Amazon.

Offri un programma di fedeltà

I programmi di fedeltà o programmi premio sono popolari anche tra i millennial. Il 68% dei partecipanti allo studio ha detto che cambierebbe punto vendita, in cambio di maggiori premi. Un terzo ha dichiarato di comprare articoli che non desiderava necessariamente, solo per guadagnare premi. I programmi di fedeltà che offrono la spedizione gratuita, per esempio, possono essere particolarmente efficaci.

Rendi il tuo punto vendita un luogo piacevole

La generazione millennial è anche particolarmente attenta al tipo di ambiente in cui fare lo shopping. Lo studio mette in evidenza che il 70% dei millennial intervistati non ama ambienti rumorosi e caotici, e si orienta quindi verso ambienti più tranquilli. Un consiglio che possiamo dare agli imprenditori e ai manager di negozi tradizionali, è di annotare questo particolare e accertarsi che i loro spazi siano concepiti per offire relax.