Link.in

Link.in

Gianluca, 47 anni. Lavora in un’azienda del settore bancario e assicurativo da circa 15 anni. Ha un profilo tecnico, è uno specialista nell’ambito dei rischi. Da anni è considerato un punto di riferimento da tutti i colleghi: i sistemi di previsione e monitoraggio dei rischi aziendali sono stati messi a punto proprio da quando Gianluca è arrivato in azienda. Ha sempre avuto cura del suo aggiornamento personale: riviste specializzate, rassegne ed eventi sui temi più importanti per il suo mestiere.

Da poco il suo staff si è ampliato: Miriam, 29 anni, esperta di cybersecurity. La rapida diffusione ed evoluzione delle tecnologie digitali, il proliferare delle reti wifi aperte e le compliance aziendali, ancora poco ricettive rispetto alle evoluzioni del web, rendono i sistemi di protezione dei dati via via più vulnerabili. La cybercriminalità esiste: il pericolo non va sottovalutato! Miriam ha studiato all’estero, sta terminando un Master sulla cybersecurity, specifico per il settore bancario e assicurativo…


Per Gianluca e Miriam sarà difficile lavorare insieme: web 1.0 vs web 3.0, approccio tradizionale vs approccio post-moderno alle questioni di rischio. Come integrarli?


Se nella tua azienda ci sono persone come Gianluca e Miriam, Link.in è il format giusto…


Un evento che genera un’esperienza immersiva 3.0: 9 slot di apprendimento auto-consistenti per sperimentare l’innovazione digitale e i suoi impatti su particolari settori di mercato e di business e su specifiche professionalità.

  • Confronto con un Avatar Trainer, come guida del percorso di apprendimento

  • Acquisizione di un vero e proprio Glossario digitale

  • Incontro con Young Mentor, esperti di tecnologie e meccaniche digital e social

  • Palestra per sviluppare Output 3.0 specifici per le professionalità coinvolte

solo alcune delle caratteristiche chiave del format.


Link.in fa sì che le persone come Gianluca e Miriam riescano a trovare in poche ore di lavoro un linguaggio comune e l’entusiasmo giusto per collaborare, integrando visioni e modi di agire differenti.


#entraincontatto con la cultura digitale!


Alessandra Della Pelle

Between (un po più di 35 anni, ma non diciamo quanto), due figli, un marito (molto paziente) e una passione smodata per Contatto Formazione (di cui sono socio fondatore e partner). Sono una donna imprenditore (con tutti i connessi oneri e onori), che porta la sua esperienza personale sul tema dell'inclusione (e della non inclusione) nei contesti professionali (e non solo). Sto lavorando da qualche anno allo sviluppo delle competenze (individuali e di relazione) di tipo social e digital del professionista 3.0, con gli occhi sempre aperti sul futuro e orientati alla generazione di novità. Per lavoro (in particolare) progetto e metto in pista format esperienziali (con in testa una priorità: la formazione e lo sviluppo delle persone). Ho un vizio: faccio un uso smodato delle parentesi (ma per me gli incisi nella vita sono importanti).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *