ConVIVIAMO… una decisione possibile

ConVIVIAMO… una decisione possibile

Per generare valore dall’essere insieme 

Il nostro viaggio si conclude qui!

Siamo partiti dal PAESE delle 2 R (rispetto e riconoscimento reciproco) per addentrarci P.A.S.S.O. dopo passo (piacevolezza, attenzione, sicurezza, solidarietà, obiettivi comuni), nella terra della convivenza… e ritrovarci ora di fronte a

3 scelte da prendere per poterci dire arrivati:

E |

EQUITÀ NELLE RELAZIONI INTERPERSONALI | Decidere di agire secondo criteri di trasparenza ed imparzialità  

Né più né meno…

Contro ogni logica di esclusione, ognuno deve potersi sentire parte. Se c’è chi è sovraesposto e chi lo è di meno, domandiamoci perché… e rispondiamo in modo sincero!

F |

FIDUCIA, SPERANZA E CONFIDENZA | In una logica bi-direzionale, decidere intenzionalmente di nutrire fiducia verso gli altri e nutrire la fiducia degli altri verso di noi e verso le nostre capacità/comportamenti

Una fiducia… che ci vede bene

No fiducia cieca… da dare o da chiedere, ma una fiducia fondata su 3C:

  1. chiarezza (dirsi le cose)
  2. competenza (saper fare e cose)
  3. coerenza (tra il detto e l’agito)

E | 

EQUILBRIO NELLA RELAZIONE | Decidere di riconoscere a sé e agli altri il proprio potere nella relazione, cercando di stabilire relazioni equilibrate

Vis-a-vis

Attenzione a non confondere “equilibrio” con “non ci sono differenze”. A ognuno il suo ruolo… L’importante è capire come ci si relaziona e quanto si è davvero disposti a riconoscere l’altro e i suoi contributi, al di là dei ruoli formali

Piccole decisioni quotidiane… in grado di generare connessione invece  che distanza.

E tu? Come decidi di agire?

BUONA CONVIVENZA!


Alessandra Matere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *