#azioniDIcontatto – Esprimere

Cercare l’origine – Difficile comunicare con le labbra coperte. Meraviglioso riscoprire che siamo fatti anche di occhi, braccia, gambe, che il nostro corpo ha elevate potenzialità espressive. Chi siamo? Di cosa siamo fatti?  La voce non è il nostro unico strumento comunicativo.

Riscoprire i sensi – Ascoltiamo, annusiamo, guardiamo, assaporiamo, tocchiamo. Ciascuno dei 5 sensi è unito alla mente, in un binario espressivo: immagini, suoni, odori e sapori arrivano a noi, che siamo in grado di elaborarli e condividerli con l’altro. Occhi, orecchie, bocca, naso, pelle: riscopriamo gli organi di senso e interagiamo con l’altro, con consapevolezza.

Alimentare la creatività – Sentire o comunicare oltre le parole. Cosa significa? Stabilire un contatto visivo, gesticolare in modo consapevole, ascoltare attivamente, avvertire un profumo a noi familiare o poco piacevole, gustare un piatto gradevole senza distrazioni. Manifestare all’altro la nostra esperienza sensoriale. Siamo in grado di comunicare in tantissimi modi diversi: alleniamo la creatività, riscoprendo nuove modalità di espressione e connessione con l’altro. 

 

Photo by Jean-Philippe Delberghe on Unsplash