9 Elementi del Business Model Canvas – 1 – I CLIENTI

9 Elementi del Business Model Canvas – 1 – I CLIENTI

Clienti: questi sconosciuti

Quando iniziamo la stesura del Modello di Business, durante i percorsi di formazione o di coaching, verifichiamo che solo pochi imprenditori e manager sanno realmente chi siano i loro clienti.

Continuando a leggere questo articolo, scoprirai come puoi fare chiarezza anche tu e definire nel dettaglio il tuo target ideale.

Come può un imprenditore o un’azienda identificare il segmento dei clienti?
Il blocco fondamentale dei Clienti del Business Model Canvas permette proprio di trovare la risposta a questa domanda.
Di seguito troverai un’intervista, che condividiamo anche in aula con gli imprenditori e manager.

Rispondi per iscritto, ti sarà utile per definire i tuoi clienti (pensa a quei clienti che conosci meglio…).

  • Quali sono le esigenze tipiche dei tuoi clienti?
  • Quali sono i loro bisogni?
  • Perché si rivolgono a te?
  • Quali sono i comportamenti abituali dei tuoi clienti?
  • Quali sono le caratteristiche dei tuoi clienti?

Oltre a queste domande, puoi fartene altre, per identificare anche i dati anagrafici:

  • Di che fascia d’età sono?
  • Sesso (identificare le percentuali possibilmente)?
  • Qual è la loro provenienza? Che origini hanno?
  • Quali luoghi frequentano abitualmente? Di quali gruppi fanno parte? (es. sono studenti, giovani, Universitari, lavoratori, imprenditori, aziende di un settore particolare?)

Rispondendo a queste domande, potrai individuare e creare segmenti di clientela differenti, ogni volta che identifichi esigenze diverse, che giustificano quindi anche Proposte di Valore differenti.

Per questo motivo, è fondamentale conoscere chi sono i tuoi clienti e di cosa hanno realmente bisogno, per poter offrire la miglior soluzione. Più sarai specifico e più utile sarà il tuo Modello di Business.

Se ti stai chiedendo come essere specifico, puoi pensare anche ai singoli clienti, identificandoli in persone che conosci, e quindi creando dei profili per poi raggrupparli e trovare ciò che hanno in comune.
Nel prossimo articolo parliamo proprio della Proposta di Valore, che ti permetterà di individuare quali sono i problemi che risolvi o le esigenze che soddisfi, per i vari segmenti di clientela.

Trovi nel precedente articolo tutti i passaggi per la creazione di un Modello di Business efficace, funzionale e risolutivo.

A presto!

 

Risorse:

Osterwalder, Y. Pigneur (2009). Creare modelli di business. Milano: FAG, 2012.


Marco Rimedio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *